Viareggio Cup, Torneo di Viareggio, Coppa Carnevale, World Football Tournament

Realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio per lo Sport.

 

Lukaku, bomber di oggi…e di ieri

Viareggio Cup, Torneo di Viareggio, Coppa Carnevale, World Football Tournament

Lukaku, bomber di oggi…e di ieri

Era un martedì quel 10 febbraio 2009. Un giorno apparentemente normale, ‘santificato’ sportivamente con la seconda giornata della 61esima edizione della Viareggio Cup. Eppure rivisto a distanza di dodici anni, quel giorno ha prodotto un evento speciale per un personaggio che attualmente sta facendo faville in Serie A. D’accordo, non sarà stato il caso di apporre una targa all’interno dell’impianto per ricordare la partita e il gol (il primo segnato nella sua carriera segnato in Italia), ma in ogni caso quella sfida merita quanto meno una sottolineatura e un piacevole ricordo, a conferma di quanto gli organizzatori del Cgc Viareggio sostengono da sempre: alla Coppa Carnevale, chi ha la vista lunga proiettata nel futuro, si può trovare un tesoro.

Insomma, ecco la serie “Chi l’avrebbe mai detto?”, visto che sul campo ligure di Cogoleto alle 15 erano scese in campo le formazioni Primavera del Genoa e dei belgi dell’Anderlecht. I talent scout presenti all’incontro notarono subito che nella lista dei giocatori in campo della squadra straniera ce n’era uno che non aveva ancora compiuto sedici anni, un ragazzone alto e grosso, un piede – il sinistro – molto ispirato e una notevole forza fisica. Non solo: pur essendo poco più che un ragazzino, dimostrava una straripante personalità.

Detto, fatto. Quel ragazzo non solo segnò una rete – 2-2 il risultato finale – ma riempì l’occhio e i blocchi di appunti di chi aveva seguito la partita non solo per raccontarla sui giornali il giorno dopo ma anche degli osservatori. Rivisto dodici anni dopo quel giocatore – i più ferrati avranno capito di chi si tratta: l’attuale attaccante dell’Inter e della nazionale belga, Romelu Lukaku – è diventato un vero trascinatore che parla con fluenza il linguaggio del gol. I commentatori non hanno deciso, probabilmente non si troveranno mai d’accordo, se si tratti di un “buon giocatore” o di un “grande cannoniere” o di un “fuoriclasse”. Al di là del giudizio, meglio averlo come compagno di squadra piuttosto che come avversario.



CONI
FIGC
FIFA
ICS
Regione Toscana
Città di Viareggio
Provincia di Lucca
EGE elettroimpianti, Sponsor Viareggio Cup
Mover, Sponsor Viareggio Cup
Idromar, Sponsor Viareggio Cup
Gianneschi, Sponsor Viareggio Cup
UNIPI, Sponsor Viareggio Cup
Fonteviva, Sponsor Viareggio Cup
Sport and Anatomy, Sponsor Viareggio Cup
Fonderia Massimo del Chiaro, Sponsor Viareggio Cup