Viareggio Cup, Torneo di Viareggio, Coppa Carnevale, World Football Tournament

Realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio per lo Sport.

 

IL SALUTO AL “MAESTRO” PIRLO

Viareggio Cup, Torneo di Viareggio, Coppa Carnevale, World Football Tournament

IL SALUTO AL “MAESTRO” PIRLO

Andrea Pirlo ha detto stop. E in questo ‘addio’ di un grande campione, ci piace ricordarlo come protagonista di una finalissima della Coppa Carnevale, non ancora Viareggio Cup, passata alla storia per la presenza in campo di tre futuri campioni mondiali di calcio con l’Italia in Germania nel 2006.

 

Era il 1996 e l’allora 17enne centrocampista offensivo (fu Carlo Mazzone a trasformarlo in regista arretrato per farlo convivere tatticamente con il ‘Divin Codino’ Roberto Baggio) giocava nel Brescia: la ‘rondinelle’ si trovarono in finale contro il Parma per esaltare il calcio provinciale.

 

I lombardi vinsero 3-1: nel Parma c’erano Buffon e Barone, compagni di avventura di Pirlo dieci anno dopo in Germania agli ordini di Lippi. Pirlo entrà nel secondo tempo al posto di Bernardi: fra i suoi compagni di squadra Diana, Baronio, Bonazzoli e il giocatore-metalmeccanico (pallone & fabbrica per lui) Bono. La squadra bresciana era diretta da Adriano Cadregari.

 

Andrea Pirlo è tornato a Viareggio nel 2006 quando venne chiamato a leggere il giuramento di apertura del torneo giovanile della manifestazione prima della gara di apertura che vide il successo in rimonta della Juventus per 3-2 sull’Anderlecht. Quell’anno, la Coppa Carnevale venne vinta dai sorprendenti uruguayani della Juventud.


CONI
FIGC
FIFA
ICS
Regione Toscana
Città di Viareggio
Provincia di Lucca
EGE elettroimpianti, Sponsor Viareggio Cup
Mover, Sponsor Viareggio Cup
Idromar, Sponsor Viareggio Cup
Gianneschi, Sponsor Viareggio Cup
UNIPI, Sponsor Viareggio Cup
Fonteviva, Sponsor Viareggio Cup
Sport and Anatomy, Sponsor Viareggio Cup
Fonderia Massimo del Chiaro, Sponsor Viareggio Cup