Viareggio Cup, Torneo di Viareggio, Coppa Carnevale, World Football Tournament

Realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio per lo Sport.

 

Anche “l’uomo del momento” Kean è passato da qui… ma al ‘Viareggio’ si fece male sotto gli occhi di Allegri

Viareggio Cup, Torneo di Viareggio, Coppa Carnevale, World Football Tournament

Anche “l’uomo del momento” Kean è passato da qui… ma al ‘Viareggio’ si fece male sotto gli occhi di Allegri

Quando Kean fece “toccata… e infortunio” sotto gli occhi di Allegri alla Viareggio Cup del 2017

Adesso in Serie A è l’uomo del momento, la ‘sorpresa’ (ma fino ad un certo punto) nell’uovo di Pasqua della Juventus, ad un passo dal suo ottavo scudetto consecutivo: Moise Kean è un 2000 che ha già all’attivo una carriera precoce visto che ha debutto in A a soli 16 anni e mezzo (era il 19 novembre 2016, nel vittorioso confronto con il Pescara) e segnato il suo primo gol nel massimo campionato all’ultima giornata del campionato 2016-2017 (il 27 maggio a Bologna, gol decisivo per il vittorioso 2-1 bianconero all’ultimo minuto). Il resto è storia d’oggi.

Ma nella carriera (che si annunciava folgornate già ai tempi) di Kean c’è anche una “toccata… e infortunio” (sotto gli occhi molto interessati dell’allenatore bianconero Massimiliano Allegri che era presente allo stadio dei Pini) nell’edizione 2017 della Viareggio Cup: la Juventus, campione in carica – allenata da Fabio Grosso – non potette disporre del ragazzo nel corso della prima settimana perché impegnato con le Nazionali giovanili. Kean tornò a disposizione dagli ottavi di finale in avanti e per vedere dal vivo il ragazzo, considerato qualcosa in più di una semplice promessa, da Torino si mosse proprio Allegri che venne a Viareggio per lui. Sta di fatto che negli ottavi – contro i sorprendenti belgi del Bruges – Kean (allora in maglia numero 7 e coi capelli tinti di biondo… adesso ha cambiato look, con le treccine) cominciò con buon piglio la gara, salvo poi essere costretto ad uscire per infortunio. La Juventus non ebbe fortuna perché il Bruges alla fine si impose ai calci di rigore.

Per Kean, dunque, toccata e infortunio alla Viareggio Cup: settimane di riposo e di riabilitazione, prima di tornare ad essere disponibile per gli impegni in Primavera e con la prima squadra, fino a quel 27 maggio quando ‘Max’ Allegri gli diede fiducia, subito ripagata con il gol, il primo in Serie A, da tre punti. Il resto è storia d’oggi: in bianconero e in azzurro.



CONI
FIGC
FIFA
ICS
Regione Toscana
Città di Viareggio
Provincia di Lucca
EGE elettroimpianti, Sponsor Viareggio Cup
Mover, Sponsor Viareggio Cup
Idromar, Sponsor Viareggio Cup
Gianneschi, Sponsor Viareggio Cup
UNIPI, Sponsor Viareggio Cup
Fonteviva, Sponsor Viareggio Cup
Sport and Anatomy, Sponsor Viareggio Cup
Fonderia Massimo del Chiaro, Sponsor Viareggio Cup