Curiosità
Viareggio Cup





02.02.2018
VIAREGGIO CUP, MENO 38 AL CALCIO D'INIZIO
La edizione numero 70 della Viareggio Cup è dietro l'angolo, con tutto il campionario di squadre, di giocatori, di storie e di personaggi: passo dopo passo ci avviamo ai giorni più attesi. E in questa marcia di avvicinamento, ripercorriamo anno dopo anno - in maniera sintetica - la storia della manifestazione.

 

MENO 38
32ª edizione 1980 - DUKLA PRAGA
Forse come non mai il lotto delle formazioni straniere è di assoluto prestigio internazionale: per la prima volta partecipa il Real Madrid (arriva ad un passo dalla finale) che va a far compagnia al Celtic, al Dukla Praga e agli argentini del River Plate. Stavolta le formazioni italiane non riescono a brillare. Solo il Napoli e la Lazio riescono a salvare l'onore. E così ecco un'altra vittoria straniera, l'ultima del Dukla Praga: dovranno passare molti anni prima di ritrovare una formazione non italiana sul gradino più alto del podio.

 

La finale: Dukla Praga-Lazio 1-0

 

Il capocannoniere: Tatti (Napoli) con 5 reti

 

Il giocatore simbolo: Bonner (Celtic), un portiere leggendario per la squadra di Glasgow e per la Nazionale scozzese. Fra i pali era un vero e proprio gatto, tutte qualità dimostrate anche in occasione del Torneo 














Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo