Curiosità
Viareggio Cup





19.01.2018
VIAREGGIO CUP, MENO 52 AL CALCIO D'INIZIO
Un'altra piccola puntata, per certi versi storica, con la storia della Coppa Carnevale-Viareggio Cup. Sì, perché nel 1966, nella diciottesima edizione, dopo aver sfiorato in più occasioni il titolo, arriva il primo successo della Fiorentina: memorabile la cornice di pubblico che invase il campo visto che le tribune e le gradinate - che l'anno dopo verranno allargate - dello stadio dei Pini non riuscivano a contenere la passione degli sportivi che volevano assistere alla finalissima.
 
MENO 52
18ª edizione 1966 - FIORENTINA
Dopo quasi quattro lustri di presenze alla Coppa Carnevale, la Fiorentina riesce a rompere il ghiaccio: un successo comunque sofferto ottenuto ai danni del Dukla Praga, vero spauracchio delle formazioni italiane in quel periodo. La Fiorentina yè-yè vittoriosa ai 'Pini' produrrà anche l'ossatura della squadra che tre anni dopo arriverà a vincere il secondo scudetto nel massimo campionato: Merlo, Chiarugi, Esposito e Ferranti sono gli uomini simbolo. Alla fase finale, oltre a Fiorentina e Dukla, approdano anche Juventus e Milan.


La finale: Fiorentina-Dukla Praga 2-0

 

Il capocannoniere: Petrovic (Partizan Belgrado) con 4 reti

 

Il giocatore simbolo: Chiarugi (Fiorentina), per i tifosi della Fiorentina era semplicemente 'Cavallo Pazzo': estroso, geniale, capace di segnare gol bellissimi, come quello del 2-0 della finale. Dalla Coppa Carnevale spiccò il volo verso la notorietà e la consacrazione a livello nazionale

 















Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo