ICS - Credito Sportivo


Curiosità
Viareggio Cup





21.03.2019
QUANDO BUFFON... ELIMINÒ LA FIORENTINA: ECCO LE STORIE DEI PRECEDENTI DEI QUARTI DI FINALE

Detto che per i portoghesi del Braga e per i ghanesi del Berekum Chelsea si tratta del primo approdo ai quarti di finale, ecco le curiosità delle sfide in programma domani (venerdì 22 marzo).

 
A distanza di un anno l'Inter torna a giocare una partita dei quarti di finale della Viareggio Cup. Lo scorso anno i nerazzurri superarono il Genoa per 1-0 (gol-partita di Valietti al 93') approdando in semifinale per poi andare a trionfare nella rassegna. L'ultima sconfitta dell'Inter ai quarti di finale della Viareggio Cup è del 2017 quando venne superata ai calci di rigore dal Sassuolo (che poi avrebbe vinto il Torneo) per 9-8.

 
Il Bruges torna a disputare un quarto di finale a distanza di due anni: nel 2017 i belgi ebbero la meglio del Napoli per 2-0. È dunque la seconda volta che il Bruges approda ai quarti di finale. Nella storia del Torneo, non ci sono precedenti tra Inter e Bruges.

 
Bologna-Braga è ovviamente una sfida inedita visto il debutto assoluto dei portoghesi. L'ultima presenza del Bologna nei quarti è del 2016 quando venne sconfitto dalla Juventus per 3-1; per ritrovare i rossoblù vittoriosi nei quarti di finale bisogna risalire al secolo scorso. Nel 1998, con un golden gol di Guarneri ai tempi supplementari, il Bologna superò l'Inter.

 
Il Genoa torna a disputare un ottavo di finale a distanza di un anno: nel 2018 i rossoblù persero di misura contro l'Inter per 1-0 nei minuti finali nella gara disputata allo stadio dei Pini. È dunque l'ultima sconfitta del Genoa in un incontro dei quarti di finale della Viareggio Cup. Per ritrovare il Genoa vittorioso nei quarti bisogna andare al 2007 quando i rossoblù allenati da Vincenzo Torrente ebbero la meglio dopo i tempi supplementari (previsti per regolamento in quella edizione) dello Spartak Mosca per 2-1.

 
Il Berekum Chelsea è invece alla prima presenza nei quarti di finale essendo al debutto assoluto alla Viareggio Cup. È la prima volta che una squadra africana arriva così lontano al Torneo: il precedente miglior risultato di una squadra del continente nero è stato ottenuto dall'Ujana (Repubblica democratica del Congo) nel 2016 raggiungendo gli ottavi dove venne però pesantemente superata dall'Inter per 5-0.

 
E veniamo al confronto fra Fiorentina e Parma, il più ricco di gustosi precedenti. Intanto partiamo ricordando che la squadra viola ha raggiunto i quarti di finale anche lo scorso anno vincendo il confronto con il Sassuolo per 3-2. L'ultima sconfitta della Fiorentina nei quarti di finale risale al 2016 (2-0 a favore dell'Inter). Anche per il Parma l'ultimo quarto di finale vittorioso è del 2018 (3-0 con il Venezia) mentre l'ultima sconfitta è proprio contro la Fiorentina nel 2014 (2-1, Mancini e De Poli per la Fiorentina; Cerri per il Parma). I viola erano allenati da Leonardo Semplici (ora tecnico della Spal in Serie A) ed in campo c'era appunto anche Gianluca Mancini (autore di un gol in quella semifinale del 2014), il difensore toscano poi finito in A all'Atalanta e convocato recentemente dal c.t. Roberto Mancini in Nazionale.

 

 

Ma veniamo a tutti i precedenti fra gigliati e ducali. Il quarto di finale del 2014 già descritto sopra è l'ultimo (nella foto sopra l'esultanza di Cerri del Parma in un gremito stadio di Altopascio). Nel 2013, negli ottavi di finale, il Parma superò la Fiorentina ai calci di rigore e l'errore decisivo dal dischetto venne commesso dal capitano dei gigliati Federico Bernardeschi. Ancora una decisione dal dischetto, questa volta a favore della Fiorentina (5-4) nel 2011, anche in questo caso ai quarti di finale: qui l'errore decisivo dei ducali toccò a Grégoire Defrel (parato da Seculin). 
Ma il precedente 'top' è quello del 1996: siamo sempre ai quarti di finale ed il Parma si impone 3-0 ai rigori. Sono sufficienti tre tiri dal dischetto a decidere la sfida. Il Parma segna i primi tre (ad inaugurare la serie è proprio il portiere 'Gigi' Buffon); la Fiorentina invece li sbaglia tutti e tre, di cui due parati dall'allora 18enne futuro portierone mondiale ed uno calciato sul palo. Per concludere i precedenti, due vittorie della Fiorentina nel 1993 (4-0) e nel 1995 (3-0) nel turno eliminatorio.

 

 

 

 















Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo