Curiosità
Viareggio Cup





24.03.2018
LE PRECEDENTI SFIDE FRA LE QUATTRO SEMIFINALISTE... E C'È L’AMARCORD DEL TECNICO DAL CANTO
Due giorni di attesa prima delle semifinali, il tempo giusto per gustarsi in chiave amarcord le sfide precedenti fra le quattro formazioni rimaste in corsa per il titolo.
Cominciamo da Juventus-Fiorentina, che ha anche un significato particolare nella storia della manifestazione: sarà infatti la gara numero 3000 del Torneo. Ma torniamo al confronto che evoca la finale – peraltro ripetuta – del 1994, ultima sfida nel storia del Torneo viareggino fra i bianconeri e i viola. Vinse la Juventus – allenata da Antonello Cuccureddu – al golden gol della finale ripetuta. Con una firma d’autore come quella di Alessandro Del Piero: 3-2. I tempi regolamentari si erano chiusi sul 2-2. Lo stesso risultato di due giorni prima nella 'prima' finale passata alla storia per il record di incasso alla Coppa Carnevale: 200 milioni delle vecchie lire. Nella gara-1, andarono a segno Cammarata e Terrera per la Juventus, Beltrammi e autorete di Toniolo per la Fiorentina; nella ripetizione, doppio vantaggio della Juventus ancora con Cammarata e poi Manfredini, pareggio viola con una doppietta di Banchelli prima del golden gol di Alessandro Del Piero. In chiave odierna, spicca un personaggio: l’allenatore della Juventus Primavera che ha conquistato la semifinale è Alessandro Dal Canto, che in quella finale (nella seconda ripetuta... perché nella 'prima' era assente causa squalifica) era in campo con la maglia bianconera, era capitano e risultò anche uno dei migliori.
Gli altri precedenti sono del 1971 (finale del 3° e 4° posto) con successo bianconero ai rigori, nel quarto di finale del 1962, con successo gigliato per 2-0 (a segno Ronchi e Veneranda) e vittoria della Juventus nella prima sfida, nel 1953, sempre ai quarti di finale (2-0, Tuberosa e Colomba).
 
E veniamo a Inter-Parma dove l’ultimo precedente è molto fresco visto che la formazione nerazzurra e quella ducale si sono affrontate nella fase eliminatoria di questa edizione 2018 della Viareggio Cup con successo dell’Inter per 1-0 grazie al gol di Colidio.
Il primo confronto fra Parma e Inter nella storia del Torneo risale al 1988. Per i nerazzurri fu una disfatta nel girone eliminatorio: gli emiliani si imposero per 5-0 con doppiette di Melli e Baiano e singolo di Di Dio. L’anno dopo, le due formazioni si ritrovarono di fronte nella finale di consolazione per il 3° e 4° posto con successo dell’Inter per 1-0 (gol di Scapolo). Si passa al 1990, girone eliminatorio: Parma-Inter 1-0, con gol partita di Ferracuti. Sempre nel girone eliminatorio del 1994 fu 0-0 mentre nel 2000 e nel 2012 le due formazioni si sono affrontate negli ottavi di finale: nel 2000 vinse l’Inter per 2-1 con reti di Miranda e Russo, dimezza Paolo Cannavaro; nel 2012, vinse il Parma ai calci di rigore (5-2), dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sull’1-1 (Sprocati e Bessa).

 

Nella foto la 'prima' finale del 1994 fra Juventus e Fiorentina in uno stadio dei Pini stracolmo in ogni ordine di posto. La finale fu poi ripetuta

 

 

Nelle due foto sotto la Juventus che vinse la ripetizione della finale del 1994 contro la Fiorentina: si possono riconoscere Alessandro Del Piero,

Alessandro Dal Canto (attuale tecnico della Primavera bianconera), Fabrizio Cammarata e Christian Manfredini

 

 

 

 

Nella foto il recente Inter-Parma, disputatosi allo stadio dei Pini di Viareggio nella fase a gironi di questa edizione del Torneo (mercoledì 14 marzo 2018)















Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo