Curiosità
Viareggio Cup





06.03.2018
VIAREGGIO CUP, MENO 6 AL CALCIO D'INIZIO
L'attesa è proprio agli sgoccioli e alcune formazioni straniere stanno arrivando nel nostro Paese per prendere confidenza con il clima: fra un paio di giorni, le prime...tute multicolori cominceranno ad apparire in Passeggiata nel segno della tradizione. Si entra insomma nell'atmosfera del Torneo di Viareggio, quell'atmosfera che chi ha preso parte alla manifestazione, anche a distanza di anni, ricorda con piacere. La pillola quotidiana ci porta ancora a parlare della Juventus e dei suoi successi.
 
MENO 6
64ª edizione 2012 - JUVENTUS
Ancora un Torneo in tinta bianconera, come spesso è accaduto nella storia della manifestazione nel nuovo millennio. La Juventus allenata da Marco Baroni - che aveva vinto da giocatore la manifestazione nel 1982 con la maglia della Fiorentina - fa la voce grossa fin dal primo turno eliminatorio. Le squadre straniere migliorano il loro rendimento con tre qualificate agli ottavi: i paraguaiani del Guarani, i danesi del Nordsjaelland e i messicani del Pumas. Ma alle semifinali arrivano solo formazioni italane: Juventus, Parma, Roma e Fiorentina.
 
La finale: Juventus-Roma 2-1
 
Il capocannoniere: Improta (Genoa) con 6 reti
 
Il giocatore simbolo: Spinazzola (Juventus), impressiona per la versatilità - abbinata alla qualità - con cui si muove in varie parti del campo: giocatore eclettico, nel proseguo della carriera diventa un esterno in grado di adattarsi ad ogni sistema di gioco entrando con pieno merito nel giro della Nazionale

 

 

Nella foto: Leonardo Spinazzola (Juventus), Golden Boy dell'edizione 2012 della Viareggio Cup















Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo