Curiosità
Viareggio Cup





03.03.2018
VIAREGGIO CUP, MENO 9 AL CALCIO D'INIZIO
Siamo davvero agli sgoccioli del lungo conto alla rovescia - iniziato a meno 70 (70 quante sono le edizioni del Torneo) - della Viareggio Cup. E in attesa del calendario ufficiale che verrà presentato lunedì prossimo alle 11 nella sala Belvedere del Gran Teatro Puccini di Torre del Lago, nel registrare le prime indiscrezioni sulle rose delle formazioni che daranno vita alla manifestazione, ecco un'altra pillola storica, legata all'edizione del 2009.
 
MENO 9
61ª edizione 2009 - JUVENTUS

Il Torneo si sottopone ad una piccola cura dimagrante tornando a 40 formazioni, otto in meno rispetto all'anno precedente. Lo spettacolo offerto dalle giovani promesse di mezzo mondo continua ad essere di buon livello e anche le formazioni straniere dimostrano di possedere le carte in regola per puntare al titolo: agli ottavi di finale approdano lo Spartak Mosca e il Maccabi Haifa che eliminerà la Fiorentina prima di uscire ai quarti contro l'Inter. In semifinale c'è un bellissimo confronto tra Torino e Juventus; nell'altra sfida, riflettori su Inter e Sampdoria con gol, emozioni e spettacolo.

 

La finale: Juventus-Sampdoria 4-1

 

Il capocannoniere: Daud (Juventus) con 8 reti

 

Il giocatore simbolo: Marilungo (Sampdoria), vince la prima edizione del premio "Golden Boy", dimostrando di possedere talento, classe e carattere. Quel carattere che gli servirà per fronteggiare la lunga serie di infortuni che penalizzerà il proseguo della sua carriera professionistica

 

 

Nella foto: Guido Marilungo (Sampdoria)

 















Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo