Curiosità
Viareggio Cup





15.02.2018
VIAREGGIO CUP, MENO 25 AL CALCIO D'INIZIO
Ancora tre settimane e mezzo di attesa. Poi la Viareggio Cup si metterà in moto con tutto il suo carico di entusiasmo, passione e voglia di emergere. Le squadre, italiane e straniere, stanno facendo il rodaggio per le sfide della Coppa Carnevale (al via il 12 marzo) nei rispettivi campionati. C'è da essere certi che ne vedremo davvero delle belle. Intanto nel quotidiano viaggio della memoria a ritroso, siamo all'edizione del 1993 caratterizzata da novità regolamentari, da una vincitrice a sorpresa e tanti talenti emergenti.

MENO 25
45ª edizione 1993 - ATALANTA
Il Torneo si apre nel segno della clamorosa novità regolamentare: nelle sfide decisive viene infatti introdotto il golden gol, o 'morte improvvisa'. Nei tempi supplementari, chi segna subito vince e la partita finisce. Anche in questa edizione non brillano le formazioni straniere mentre avanzano le provinciali: non solo l'Atalanta che andrà a trionfare nella manifestazione ma anche il Padova - dove brilla la stellina Del Piero - che proprio nella semifinale con il Milan verrà sconfitto ai tempi supplementari con il primo goldel gol della storia calcistica nazionale realizzato dall'attaccante rossonero, Giacomo Lorenzini. Alle semifinali, oltre ad Atalanta, Padova e Milan arriverà anche l'Inter.

 

La finale: Atalanta-Milan 2-0

 

I capocannonieri: Lorenzini e Dionigi (Milan) con 5 reti

 

Il giocatore simbolo: Tacchinardi (Atalanta), in mezzo al campo domina con forza fisica e senso del gioco. Diventerà negli anni a venire uno dei migliori centrocampisti europei














Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo