I premi
70ª edizione





 
36° PREMIO ‹‹TORQUATO BRESCIANI››

MICHELE UVA
 
Un dirigente preparato con uno straordinario bagaglio di conoscenza e di esperienza, iniziata in piccoli club e poi maturata in società importanti con incarichi sempre più prestigiosi e delicati, poi nella Figc e nella Uefa: in lui, lo sport ha la sua bussola grazie alle indiscusse capacità manageriali, che hanno consentito una crescita costante a livello organizzativo e nella 'realizzazione' di un prodotto sempre più gradevole sui mercati televisivi dell'intero pianeta. Il tutto accompagnato dalla sobrietà e dal tatto con cui ha saputo anche fronteggiare i momenti non facili attraversati dal movimento calcistico nazionale. 
 

 

   ALBO D'ORO
1983 Artemio FRANCHI
1984 Franco CARRARO
1985 Federico SORDILLO
1986 Primo NEBIOLO
1987 Ugo CESTANI
1988 Antonio MATARRESE
1989 Niels LIEDHOLM
1990 Michele PIERRO
1991 Luciano NIZZOLA
1992 Julio VELASCO
1993 Corrado FERLAINO
1994 Raffaele RANUCCI
1995 Giorgio PEDRANESCHI
1996 Giancarlo ABETE
1997 Domenico LUZZARA
1998 Innocenzo MAZZINI
1999 Massimo MORATTI
2000 Gianni PETRUCCI
2001 Guglielmo PETROSINO
2002 Vittorio CHIUSANO
2003 Mario MACALLI
2004 Antonio PAPPONETTI
2005 Fabio BRESCI
2006 Aldo SPINELLI
2007 Rosella SENSI
2008 Giavanni COBOLLI GIGLI
2009 Beppe MAROTTA
2010 Giorgio PERINETTI
2011 Andrea AGNELLI
2012 Gianni RIVERA
2013 Demetrio ALBERTINI
2014 Carlo TAVECCHIO
2015 Fabrizio CORSI
2016 Marcello NICCHI

2017 Aurelio DE LAURENTIIS
2018 Michele UVA

 

 

 

 

 
56° PREMIO ‹‹BRUNO ROGHI››

PAOLA FERRARI

 

Ha condotto con slancio e autorevolezza due delle trasmissioni che hanno fatto la storia televisiva del calcio in Italia, trasmissioni diventate nel tempo delle vere icone della passione popolare: '90° minuto' e 'La Domenica Sportiva' sono appuntamenti - nonostante la spietata concorrenza - ancora tanto amati dal grande pubblico. E in questi come in altri programmi tv che l'hanno vista al timone, ha saputo trasferire la sua indiscussa professionalità, abbinata alla curiosità e all'originalità, ingredienti fondamentali per la riuscita di una trasmissione di informazione giornalistica.

 

 

   ALBO D'ORO
1963 Vittorio POZZO
1964 Giuseppe AMBROSINI
1965 Leone BOCCALI
1966 Giampaolo ORMEZZANO, Cesare TURRINI, Alfredo PERRA, Sergio NERI
1967 Giorgio TOSATTI
1968 Giordano GOGGIOLI
1969 Gianni BRERA
1970 Aldo BARDELLI
1971 Antonio GHIRELLI
1972 Gino PALUMBO
1973 Giglio PANZA
1974 Giorgio MOTTANO
1975 Nando MARTELLINI
1976 Mario GISMONDI
1977 Adalberto BORTOLOTTI
1978 Paolo VALENTI
1979 Gianni DE FELICE
1980 Ezio DE CESARI
1981 Bruno RASCHI
1982 Aldo BISCARDI
1983 Italo CUCCI
1984 Tito STAGNO
1985 Giammaria CAZZANIGA
1986 Candido CANNAVÒ
1987 Sergio ZAVOLI
1988 Piero DARDANELLO
1989 Domenico MORACE
1990 Sandro CIOTTI e Marino BARTOLETTI
1991 Gianni MINÀ
1992 Bruno PIZZUL
1993 Gianni MURA
1994 Giampiero GALEAZZI
1995 Gianfranco DE LAURENTIS
1996 Massimo DE LUCA
1997 Fabrizio MAFFEI
1998 Antonio DAMASCELLI
1999 Ettore ROGNONI
2000 Xavier JACOBELLI
2001 Marco MAZZOCCHI e Sandro PICCININI
2002 Giovanni BRUNO
2003 Giancarlo PADOVAN
2004 Alessandro VOCALELLI
2005 Roberto PERRONE
2006 Rino TOMMASI
2007 Iacopo VOLPI
2008 Maurizio CROSETTI
2009 Roberto BECCANTINI
2010 Carlo VERDELLI
2011 Eugenio DE PAOLI
2012 Paolo DE PAOLA
2013 Fabio CARESSA
2014 Gianni CERQUETI
2015 Federico BUFFA
2016 Daniele DALLERA

2017 Mario SCONCERTI
2018 Paola FERRARI
 

 
 

 

 

 

29° PREMIO ‹‹GAETANO SCIREA››

LUIGI DI BIAGIO

 

Prima da giocatore e ora da allenatore, ha sempre dimostrato di possedere un grande carattere col quale ha trascinato verso bei traguardi compagni di squadra e giocatori alle sue dipendenze. È arrivato sulla panchina più importante del calcio azzurro nel momento più difficile del 'pallone nazionale': per lui parlavano i risultati, in particolar modo la splendida prestazione coi ragazzi dell'Under 21 che hanno sfiorato la finale europea. Con il suo lavoro ha contribuito alla crescita individuale, tattica e caratteriale, di un gruppo di giovani su cui il calcio italiano sa di poter contare per programmare il rilancio.

 

 

   ALBO D'ORO
1990 Dino ZOFF
1991 Marcello LIPPI
1992 Giampiero BONIPERTI
1993 Gigi RIVA
1994 Arrigo SACCHI
1995 Fabio CAPELLO
1996 Sandro MAZZOLA
1997 Cesare MALDINI
1998 Michel PLATINI
1999 Giovanni TRAPATTONI
2000 Marco TARDELLI
2001 Carlo ANCELOTTI
2002 Giovanni VAVASSORI
2003 Roberto MANCINI
2004 Paolo BERRETTINI
2005 Claudio GENTILE
2006 Cesare PRANDELLI
2007 Ciro FERRARA
2008 Gianluca PESSOTTO
2009 Claudio RANIERI
2010 Gianpiero GASPERINI
2011 Giancarlo ANTOGNONI
2012 Giuseppe SANNINO
2013 Andrea STRAMACCIONI
2014 Giampiero VENTURA
2015 Antonio CONTE
2016 Paulo SOUSA

2017 Gennaro GATTUSO
2018 Luigi DI BIAGIO

 

 
 

 

 
 
14° PREMIO ‹‹CENTRO GIOVANI CALCIATORI››

LORIS LUIGI MARZOCCHI

 

Da giornalista sportivo inizia a collaborare con ‘Il Resto del Carlino’ di Bologna e ‘Il Mattino’ di Napoli. A Tuttosport entra nel 1971, occupandosi di marketing. Poi passa alla redazione con Dardanello direttore. Ha il calcio come passione, con particolare attenzione al settore giovanile. Nel 1992 è l’unico giornalista italiano inviato ai campionati europei Under 16 a Cipro: nella formazione azzurra c’è anche un giovane Totti. Col suo lavoro-passione, vengono accesi i riflettori sul campionato Primavera e sul Torneo di Viareggio realizzando pagine speciali che stimoleranno l’attenzione dei media nazionali verso un settore trascurato. Quattordici anni da inviato alla Coppa Carnevale, poi nove come responsabile stampa del Torneo con rifondazione e rinnovamento della comunicazione e del sito internet. Lascia al CGC Viareggio un’impronta fondamentale a livello giornalistico e organizzativo.

 

 
   ALBO D'ORO
2005 Massimo GUIDI, Roy LEPORE e Giovanni LORENZINI
2006 Andrea VANNUCCI
2007 Marcello LIPPI
2008 Eugenio FASCETTI
2009 Paolo GIUSTI
2010 Giorgio SQUINZI
2011 Filippo RAFFAELLI
2012 Cino MARCHESE
2013 Mino FAVINI
2014 Michele GEMIGNANI
2015 Andrea BIAGIOTTI
2016 Stefano PELLACANI

2017 Massimo VIVOLI
2018 Loris Luigi MARZOCCHI

 

 

 

 


1° PREMIO ‹‹LUIGI GIANNESCHI››


CLAUDIO ROSSI
 
Estro e passione, forza delle idee e voglia di crescere ma anche etica: dietro il successo e la conquista di riconoscimenti ottenuti in mezzo mondo da un cantiere navale (Fratelli Rossi) ci sono sempre le strategie dei titolari che sono riusciti a intercettare il consenso del mercato, giudice unico di un settore importante e determinante per l'economia della città di Viareggio ma anche del resto della Toscana. Un imprenditore 'cresciuto' in Darsena che ha proiettato il cantiere di famiglia nell'olimpo internazionale, consolidando al tempo stesso il forte rapporto con Viareggio.

 

 

   ALBO D'ORO
2018 Claudio ROSSI

 

 

 











Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo