ICS - Credito Sportivo


News
68ª edizione





29.03.2016
IL CAMMINO DELLA JUVENTUS
Sei vittorie - di cui una ai calci di rigore contro lo Spezia in semifinale - per la Juventus nelle gare disputate durante la 68a Viareggio Cup. La cavalcata dei bianconeri allenati da Fabio Grosso verso la finale era cominciata con il successo sugli argentini del Deportivo Camioneros: 2-0, doppietta di Guido Vadalà. Nel secondo match del girone 3 la Juventus era opposta al Crotone. Allo stadio "dei Pini" di Viareggio, vittoria per 1-0 con rete decisiva del cipriota Kastanos in avvio. Qualificazione agli ottavi ottenuta con un turno d'anticipo. Nell'ininfluente incontro con gli americani del L.I.A.C. New York la squadra di Grosso si era imposta con un netto 6-0, frutto della doppietta di Clemenza e dei sigilli di Pozzebon, Morselli, Vadalà e Tamba M'Pinda. E proprio agli ottavi la Juventus aveva incrociato il Milan, confronto che mancava alla Viareggio Cup dal 1979. Partita senza storia: rotondo 4-0 per i bianconeri, con due gol per tempo (Pozzebon e Bove nel primo, Di Massimo e Morselli nel secondo). Festa rovinata però dal gravissimo infortunio subito da Luca Clemenza, rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Nonostante l'assenza non di poco conto del suo capitano, la Juventus ai quarti aveva liquidato il Bologna 3-1. Protagonista assoluto il camerunense Didiba, autore di una doppietta. Poi è il talentuoso Di Massimo su punizione a confezionare la rete della sicurezza. La semifinale con lo Spezia si è invece decisa ai rigori: sotto a causa del gol dell'ex di Filipovic allo scadere del primo tempo, la Juve ha ribaltato il risultato in 5 minuti (tra il 13' e il 18' della ripresa), quelli intercorsi tra il pari del forte terzino destro spagnolo Lirola e l'autogol di Schiattarella. In pieno recupero, il pari dei padroni di casa (il match si è disputato al "Picco" di fronte a 2500 spettatori) con Maggiore. La lotteria dei tiri dagli undici metri ha sorriso ai bianconeri, salvati dalle parate di un provvidenziale Del Favero. Quattordicesima finale per la Juventus, desiderosa di conquistare la Viareggio Cup per la nona volta nella sua storia agganciando il Milan sul trono di sempre.

 




archivio news










Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo