News
66° edizione





07.02.2014
IL PUNTO 5: PASSANO ATALANTA, PALERMO, ENVIGADO E TORINO, RIPESCATE ANDERLECHT E LIVORNO
Il gruppo A ha emesso le sue sentenze con le prime classificate dei quattro gironi: Atalanta, Palermo, Envigado e Torino. Come migliori seconde sono state ripescate Anderlecht e Livorno. Nessuna squadra a punteggio pieno. Ora il magnifico sestetto si mette in attesa dell'ultimo turno del gruppo B che domani chiude la fase eliminatoria. Poi verrà calcolata la classifica di merito delle otto prime e delle quattro migliori seconde. Su questa base scatteranno gli abbinamenti anche con le quattro squadre che entrano di diritto negli ottavi e cioè Fiorentina, Milan, Juventus e Inter.
 
L'Atalanta ha rischiato con il Club Guaranì e ha vissuto un pomeriggio di ansia fino al pareggio di Bangal, poi si è messa al sicuro con Varano. Orobici comunque sempre in partita anche con i paraguaiani in vantaggio di un gol, l'aggancio e il sorpasso sono stati frutto del gioco.
 
Fra Palermo e Anderlecht era pronosticabile un pareggio-qualificazione per entrambe e così è stato, ma non per mero comportamento calcolato, anzi il match ha vissuto su un buon ritmo e le occasioni, oltre ai due gol, non sono mancate. Addirittura il finale è stato incandescente. Il pari del Palermo conseguito su rigore, ha scatenato l'ira dei belgi e l'arbitro ha fatto ricorso, nei loro confronti, per due volte al cartellino rosso. Un punto pesante per i rosanero che tagliano per primi il traguardo grazie alla differenza reti.
Il Napoli si sfoga 6-0 con i canguri dell'Apia Leichhardt (spicca la tripletta di De Iorio), ma è una soddisfazione che lascia l'amaro in bocca.
 
Quasi sullo stesso piano la Roma che supera con merito, due gol e due pali, l'Envigado e dice addio alla Viareggio Cup con dei rimpianti concreti, vista la potenzialità del gruppo allenato da Alberto De Rossi.
Gran colpo d'ala del Livorno che dopo la Roma supera un'altra nobile del calcio internazionale come il Benfica. Il passaggio del turno per i ragazzi di Sergio Zanetti (fratello maggiore dello Javier nerazzurro) è un premio alla volontà e al temperamento agonistico.
 
È stata battaglia tra il Torino e il Santos Laguna che lo affiancava in classifica. Due gol per parte, due espulsi per parte, dopo un pesante scambio di cortesie. Alla fine i granata passano con il minimo necessario: cinque punti e un solo gol in più nella differenza reti nei confronti dei messicani. Nello stesso girone si mangia le mani pure il Siena finito anch'esso a quota cinque a testimoniare del grande equilibrio e della grande tensione vissuta fino all'ultimo secondo. I senesi si "consolano" con la doppietta di Simone Monni che sale così a quota 4 centri del Torneo, momentaneo capocannoniere insieme al belga Mohamed Soumaré dell'Anderlecht.
 
Domani altra giornata thrilling specie nel girone 7 dove Hellas Verona, Psv Eindhoven, Empoli e New York sono tutte appaiate a quota tre.
Decisivi anche i duelli tra Genoa e Rijeka e tra la Lazio e il Club Nacional. Vietato ai deboli di cuore.
 



archivio news










Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo