News
65° edizione





12.02.2013
CAMPO BASE: SEMAFORO VERDE PER LA ROMA CONTRO LO SPARTAK MOSCA
ROMA-SPARTAK MOSCA 3-0
Reti: 11' pt. Bumba (R), 31' Bumba (R); 35' st. Marciel (R).

ROMA (4-2-3-1): Svedkauskas, Rosato, Carboni, Somma, Yamnaine; M. Ricci (43' st. Adamo), Cittadino; F. Ricci (10' st. Marciel), Bumba (38' st. De Santis), Frediani (10' st. Ferri); Ferrante (31' st. Verde). All. De Rossi.

SPARTAK MOSCA (4-1-4-1): Mytruskin; Stepanov, Kutepov, Lisinkov, Vinnichenko; Ermakov (25' st. Zghibarta); Svyatov (1' st. Davydov), Leontyev (13' st. Fedchuk), Timofeev (28' st. Masterno), Savichev (27' st. Globa); Krotov. All. Pyatnitskiy.

Arbitro: Zanonato di Vicenza.

Note: ammoniti Savichev (S), Kutepov (S), Fedchuk (S).


La Roma batte seccamente lo Spartak Mosca e conferma di essere una delle candidate al titolo. Il tecnico De Rossi, il decano del Torneo con dieci partecipazioni, ha a disposizione una squadra ricca di talenti con uno spiccato senso tattico. Il 3-0 è figlio di un dominio tecnico, sul piano del palleggio non c'è stata storia contro i lungagnoni russi colti in numerosi errori di fraseggio e spesse volte mal posizionati sui tagli di Bumba e Ferrante. E' stato proprio il fantasista romeno ad andare a segno due volte in un quarto d'ora. Prima devia di testa un cross di Frediani (11') e poi si presenta solo di fronte a Mitryushkin e lo beffa con dribbling stretto (30'). L'unico vero pericolo per i giallorossi è portato dallo sgusciante Savichev (40') che in contropiede solitario si fa murare il tiro da Yamnaine in rapido recupero.
Anche nella ripresa la Roma parte alta con alla distribuzione a raggiera Matteo Ricci coadiuvato dal gemello Federico. Gloria anche per il brasilaino Marciel, alias Silva Da Silva, che s'infila nel cuore della difesa russa e va a battere il portiere con tocco preciso (35' st). Spartak sulle gambe e in confusione tattica dentro la quale la Roma affonda a piacere con Ferri che colpisce un palo (43' st). Russi a testa bassa, romanisti sorridenti che ritrovano il passo da «Viareggio Cup», lo stesso che li aveva portati in finale lo scorso anno. Match indimenticabile contro la Juventus, uno dei più belli della storia. Vinsero i bianconeri, ma grande onore alla Roma.


archivio news










Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo