News
65° edizione





13.02.2013
PUNTO 3: JUVENTUS E INTER GIÀ AGLI OTTAVI
La seconda giornata del gruppo A regala già le prime sentenze. Juventus e Inter sono già agli ottavi, perchè a quota sei in classifica sono al sicuro da un eventuale aggancio-sorpasso, avendo gli scontri diretti a favore nei riguardi delle aspiranti a tale traguardo. Via col vento dunque per Baroni e Bernazzani, nonostante abbiamo vinto solo di misura su Avellino e Virtus Entella, due fiere rappresentanti della Lega Pro. Tra i bianconeri ancora in evidenza il capocannoniere Lanini: doppietta e il totale del bottino personale sale a cinque.

Il Torino dimostra di essere una macchina da gol anche contro il Città di Marino. Tredici reti in due partite, qualificazione in tasca, ma non matematica visto lo scontro diretto con il Deportes Concepcion che in caso di vittoria potrebbe agganciare i granata e passare come prima del girone 3.

La Sampdoria ha trovato nel Varese un fiero avversario che l'ha raggiunta due volte, in questo contesto che rende decisiva la sfida con gli argentini dell'All Boys, si è visto il gran gol del blucerchiato Luperini, un destro a giro di rara fattura che ha alzato di botto l'adrenalina del match.

Ben posizionata la Reggina, nonostante il pareggio imposto dalla Rappresentativa di Serie D, ma attenzione al competitivo Anderlecht, sorpreso dal Norte America che si è rimesso in corsa a sua volta.

Equilibrio assoluto nel girone 5 dove Genoa, Parma, Santos Laguna e Rijeka sono appaiate con un successo a testa. La differenza reti per ora premia maggiormente i messicani. Vincere è imperativo, altrimenti addio sogno qualificazione.


archivio news










Commissione Torneo S.C. Centro Giovani Calciatori A.S.D. | Via V. Veneto 210 | 55049 Viareggio (ITALIA) | P. IVA 00928440460
Tel. +39 0584 46109 R.A. | Fax +39 0584 962031 | info@torneoviareggio.it | Informativa Cookies | Credits www.dpsonline.it


Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo